ROCKY

ROCKY

ETA’: 12 Anni

DATA DI NASCITA PRESUNTA: ottobre 2005
SESSO: Maschio
RAZZA: Incrocio Pittbull

ARRIVO: 17.10.2006

Rocky ci ha lasciato, una vita difficile, passata per lo più nel timore. In canile è stato molto molto amato, nonostante il carattere un po’ difficile. Ciao tesoro, vola libero nell’immensità dell’esistenza ♥

Incrocio pitbull, da troppi troppi anni, da sempre in canile…
Portato al rifugio dal suo vecchio proprietario perchè in cascina gli uccideva le pecore.
E’ molto timoroso, si spaventa facilmente ed è capace di girarsi se si sente minacciato. Con le persone che conosce si comporta bene ed è perfino affettuoso. 

Era attaccatissimo alla sua amata e inseparabile Nikita volata sul ponte.

Rocky soffre la “sindrome da serraglio” – come tanti altri cani ospiti nei rifugi – si lecca la zampa fino a farsi sanguinare, a causa dello stress…

Ama uscire in passeggiata solo con chi si fida, fare il bagno e farsi grattare la schiena. Vi aspetta, da tanto tanto tempo vi aspetta…

“Ciao amici, mi chiamo Rocky, sono incrociato con un pitbull. E’ da tantissimo tempo che sono in canile, da tutta una vita. Una volta vivevo in una cascina, stavo bene, ma il mio compagno umano non mi ha più voluto perchè uccidevo le pecore. Io non lo sapevo che le pecore devono rimanere vive, non sono mica un cane pastore!!!! Forse però non mi voleva bene abbastanza, altrimenti me lo avrebbe spiegato meglio e saremmo arrivati a un accordo. Così, non ho mai avuto una vera famiglia, non so più cosa voglia dire stare sempre accanto al proprio amico umano. In canile non mi trovo male, anche se non sono più libero e questo mi crea molto stress. Dal nervoso mi lecco la zampa fino a farmi il buco e a farmi sanguinare. Ho diversi amici tra i volontari. Sono abbastanza fifone e con le persone nuove sono sempre un po’ in allerta, chi mi sta antipatico è meglio che mi stia alla larga. Mi bastano però due coccole per capire chi è amico e allora mi rilasso e divento affettuoso. Ho sempre aspettato che qualcuno mi portasse a casa, in un posto protetto, accogliente e senza pecore… ma ancora nulla…”

ADOZIONE CON PERCORSO DI SOCIALIZZAZIONE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *