I NOSTRI INCOMPRESI PITTBULL

I NOSTRI INCOMPRESI PITTBULL

 PITTBULL QUANTO AMORE

AGOSTO 2018

ATTENZIONE, INFORMATEVI SULLE CARATTERISTICHE DI QUESTA RAZZA!!! SIAMO STANCHI DI VEDERE ARRIVARE PITTBULL, PERCHE’ RIFIUTATI DAI LORO PROPRIETARI. LA LORO SOFFERENZA E’ LACERANTE, IL LORO CUORE VA IN FRANTUMI QUANDO VENGONO ABBANDONATI.

IL PITTBULL NON E’ PER TUTTI. E’ UN CANE CHA HA BISOGNO DI MOLTO MOVIMENTO, ATTIVITA’ FISICA, GIOCO ANCHE PREPOTENTE. DEVE USCIRE PIU’ VOLTE AL GIORNO E POTER CORRERE E SALTARE. HA BISOGNO DI STARE VICINO AL SUO AMICO UMANO. TUTTO IL GIORNO DA SOLO SOFFRE, ACCUMULA MOLTA ENERGIA, ADRENALINA PURA E SPESSO, SENTENDOSI SOLO E ANNOIATO DISTRUGGE LA CASA! NON DEVE ESSERE SGRIDATO O PIACCHIATO, DEVE POTER SODDISFARE LE SUE ESIGENZE! SE NON PUOI RISPONDERE ALLE SUE ESIGENZE, NON ADOTTARE UN PITTBULL!

 

DAVID tre anni

  TYSON due anni 

                            MORFEO quattro anni

BIRILLO quattro anni

 

WILLY cinque anni

ARTU’ quattro anni

 

DYLAN cinque anni

 

BOSS tre anni

THOMAS non ancora un anno (adottato 10.11.2018)

 

 Eccoli i nostri amati Pitt. Negli occhi di ognuno di loro si legge la stessa straziante e incolmabile tristezza, la stessa struggente richiesta, la stessa angoscia. Come si fa a spiegare loro che non hanno colpa, che non sono responsabili se si trovano imprigionati chiusi in un box? Come si fa a colmare il vuoto, la solitudine che vivono minuto dopo minuto?

Alcuni di loro sono buonissimi, tranquilli, pronti per essere adottati. Altri a causa dell’esuberanza che contraddistingue la razza, richiedono un percorso di socializzazione. Tutti meritano di trovare una famiglia. Il Pitt ha un particolare attaccamento al proprio padrone e abbiamo verificato che l’abbandono, la separazione dalla persona amata, comporta una profonda sofferenza che spesso determina un forte stress. Questo in canile si può manifestare con agitazione, aggressività e autolesionismo. Spesso fuori dal serraglio il Pitt si trasforma, si rilassa, si tranquillizza, conferma del fatto che ha bisogno di un riferimento affettivo, di movimento e di libertà. Il Pitt non è un cane per tutti. Soprattutto non deve essere una moda. I Pitt hanno bisogno di fermezza tanto quanto di amore, di molto movimento, tanto quanto di complicità. Hanno bisogno di liberare la loro incredibile energia, di giocare e sfogarsi. Sono pertanto adatti a persone molto dinamiche, sportive, che amano correre, giocare col loro cane, che hanno tempo e voglia da condividere con loro.

I Pitt difficilmente vanno d’accordo con i loro simili, specialmente se dello stesso sesso. Non adottate Pitt per imitazione, per moda, adottate per amore e con consapevolezza!! Il nostro educatore vi aiuterà consigliandovi e supportandovi nella prima fase dell’adozione. In certi casi è sufficiente una consulenza, eseguire dei semplici esercizi per impostare un buon rapporto di fiducia reciproca. Venite a conoscerli e imparate a interagire con loro!

Cerca la scheda del Pittbull che vorresti conoscere meglio, troverai altre informazioni.

 

ALTRI SONO PRESENTI IN CANILE, AL MOMENTO NON POSSIAMO PUBBLICARLI

 

Il tuo Pitt ti entrerà nel cuore

perchè è lì che vuole vivere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *