MIRKO

MIRKO

ETA’: 15 anni

DATA DI NASCITA PRESUNTA: gennaio 2014
SESSO: maschio
RAZZA: meticcio
ARRIVO: 30.07.2011

Mirco è ancora oggi, gennaio 2018, un cane “invisibile”. Nessuno dei visitatori lo guarda, soprattutto perchè è molto schivo e farebbe di tutto per nascondersi. Inoltre ha paura del guinzaglio e pertanto non esce a passeggio. Passa le giornate da carcerato. Mirco non sa quanto bene si possa stare vicino a una famiglia…il sentirsi protetti, amati, sapere di essere importante per qualcuno… tutto ciò per lui è quasi utopia. Vi invitiamo a visitare il canile e chiedere proprio di lui, il Mirko fifone…

“Ciao amici, mi chiamo Mirko. Sono uno dei cani invisibili del canile. Solo perchè sono tanto timido e ho paura a farmi mettere quell’affare al collo che chiamano guinzaglio e solo perchè non vado a passeggiare fuori dal canile, nessuno dei visitatori mi guarda mai. A me dispiace tanto, cosa ci posso fare se sono fifone!?! Però se vi fate conoscere, magari.. con un biscottino… e capisco che non mi volete fare del male, piano piano mi avvicino. Io sogno di avere un amico umano del quale fidarmi ciecamente, che non mi picchi, non mi sgridi, che mi tenga vicino a sé, mi protegga…. io ricambierei con lo stesso amore e per sempre… Come si può fare? Vediamo un po’.. Perché non chiedete di me la prossima volta? Cercherò di tirare fuori tutto il coraggio che posso per avere una speranza come gli altri! Vi aspetto”

2 pensieri riguardo “MIRKO

  1. Passo tutti i giorni per portare la posta, io ho amato Mirko al primo sguardo, all’inizio non si avvicinava ma ora sembra quasi mi aspetti. È stato una benedizione per me. Grazie per la vostra opera nei confronti di tutti gli ospiti del canile.

    1. Buongiorno, è bello sapere che Mirko abbia diversi amici che passando si fermano a fargli i complimenti. Purtroppo ha un caratterino particolare e non si lascia nemmeno mettere il guinzaglio, per questo ancora non ha trovato una famiglia tutta per lui. Tuttavia ha ritrovato il suo equilibrio in canile dopo la morte del suo compagno umano. Grazie per volergli bene… la aspettiamo in struttura…

Rispondi a admin Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *