GIOTTO

GIOTTO

ETA’: quattro anni

DATA DI NASCITA PRESUNTA: marzo 2015

SESSO: maschio

RAZZA: meticcio

ARRIVO: settembre 2017

Ecco Giotto, così chiamato per il mantello che sembra una tavolozza di colori. E’ arrivato da noi ancora cucciolotto con suo fratello Rex, perchè scappati. Dopo pochi giorni sono tornati a vivere nella loro “vigna”. Si sono goduti sicuramente lo spazio, la libertà, la vita all’aperto, ma la solitudine e la lontananza dalla loro famiglia ha fatto sì che i fratelloni continuassero a scappare, a dimostrazione del fatto che il cane, essendo un animale gregario, vuole vivere nel branco, sia esso costituito dai suoi simili o da una famiglia umana. Il cane soffre la solitudine molto più di quanto non soffra la ristrettezza dello spazio vitale. Ora Giotto e suo fratello sono in canile perchè  non li vogliono più.

Giotto appena arrivato in canile, tutto orecchie!! Carino, carino! Tanto buffo! Ora è uno splendido cagnolone!

Giotto è buono, è bello, è giovane, è vivace. Ama suo fratello da cui è dominato e che costituisce per lui un punto di riferimento. Ovviamente sarebbe l’ideale che trovassero casa insieme… tuttavia possono anche essere separati. Importante è che Giotto trovi nel suo nuovo compagno umano un riferimento affettivo stabile, presente, vicino… Saremo lieti di presentarvelo in canile…

Nonostante Giotto e Rex abbiano vissuto abbastanza da selvatici, escono a passeggio al guinzaglio e si comportano molto bene.

Giotto a passeggio nella neve col fratellone Rex

Adorano uscire dal loro box

“Hei amici, vi ricordate di me? Sono stato qui con mio fratello che ero ancora cucciolo. Poi ci hanno portato a casa entrambi. Cioè, non in una vera casa, in un posto molto bello, spazioso con la possibilità di correre in lungo e in largo e di sentirci liberi… ma un posto isolato, senza una famiglia. A me non piaceva molto stare da solo con mio fratello senza il nostro amico amico umano a fianco e così organizzavo sempre delle belle fughe in cerca di… di cosa? Un qualcosa che forse si chiama amore, affetto… Purtroppo non l’ho trovato. Dopo tante fughe sono finito in un canile. Le persone qui cercano di farmi sentire a casa, ma non è quello che intendo io… io vorrei una vera famiglia… Sono bello, giovane e bravo, un po’ selvatico, ma ti prometto che sono disposto a imparare presto le regole del vivere in una vera casa…”

Ecco Giotto con il suo fratellone Rex, un bellissima solidale “fratellanza”

Giotto a passeggio nella neve!

Giotto a passeggio con un amico!!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *